Il PH in Acquario

Posted on | novembre 25, 2013 | Commenti disabilitati

“Due bicchieri d’acqua riempiti in rapida successione dalla medesima fonte presentano caratteristiche fisico-chimiche diverse”

ph_chimica_massimo_grande_acquariSi scrive molto sul Ph eppure mi capitano ancora oggi tantissime persone che chiedono di chiarire il concetto nella sua praticità di utilizzo in Acquario, in effetti nella storia acquariofilia degli ultimi 30 anni il Ph ha anch’esso giocato un ruolo fondamentale per creare confusione nel mantenimento degli Acquari. Nel oramai lontano 1989 la maggior parte delle volte ti veniva consigliato di fare il Test del Ph come unico monito al proprio Acquario evidenziando che un Ph Neutro andava bene per quasi tutte le specie Ittiche, il Neutro era su per giù 7-7,5 e in quella misurazione l’Acquario era pronto ad ospitare i pesci!! In Acquario quando si parla di 7 o di 7,5 già si parla di decine di oscillazioni del Ph e per giunta l’acqua del rubinetto è quasi sempre su quei valori, quindi i pesci potevano essere introdotti subito….vere e proprie stragi!!!!. Per fortuna oggi i giovani sono piu’ predisposti alla cultura e all’apprendimento specialmente coloro che si avvicinano all’acquariofilia che richiede uno sforzo in materie quali la biologia, la chimica e la fisica materie purtroppo in Italia alquanto

sconosciute; le materie scientifiche non sono dal governo incentivate non potendo offrire opportunità di lavoro per il futuro. Tornando al Ph troviamo che tanti più ioni di idrogeno sono presenti nell’acqua tanto piu’ essa è acida e per misurazione in acquariofilia lo si stabilisce nella scala da 0,00 a 14,00, nei valori al di sotto del 7,00 l’acqua è acida e al di sopra è basica o alcalina, va da sè che un Ph a 7 è neutro. Riflettiamo sulla pericolosità del Ph piu’ sulle sue oscillazioni repentine che su un valore non perfettamente idoneo ai pesci ospitati, cioè uno sbalzo repentino del Ph può uccidere un Virus figuriamoci un pesce o la flora batterica del filtro, se invece un Ph rimane stabile nel tempo, ma ad un valore non perfettamente idoneo alla specie ospitata, è molto meno pericoloso, ovviamente parlando di un infinità di specie animali il discorso va interpretato per risaltare la pericolosità delle oscillazioni di Ph e solo in questo senso, nei nostri Acquari dobbiamo garantire un Ph adeguato alle specie ospitate e mantenerlo stabile nell’arco delle 24ore e nel tempo in generale. L’immissione dell’acqua ad osmosi, come già ne ho parlato in altri articoli, ha creato per i motivi sopra esposti parecchi disastri acquariologici, pensare  che un Acquario con acqua completamente osmotica sia ottima è sbagliato proprio per il fatto di essere carente in quell’effetto tampone naturale sul Ph che l’acqua potabile trae da alcuni carbonati che determinano la cosiddetta durezza carbonatica meglio conosciuta con la sigla di Kh (detta appunto anche durezza tamponatica) .

segue pag.2 »

acquahome

Comments

Comments are closed.

  • MGA Mission

    “ogni Animale d’affezione deve essere accudito solo se gli si puo’ garantire un giusto equilibrio delle Sue esigenze in un ambiente capace di ospitarlo nel pieno rispetto della Sua natura..” MG
  • Ringraziamenti:

    Un Grazie di Cuore a tutti i Lettori del Nostro sito, ovviamente ai Negozi e Acquariofili che usano gli MGC, a coloro che ci scrivono, a tutti quelli che staranno sempre e comunque da parte della salute dei Pesci, alle persone che vivono l'acquariofilia per sensibilizzare il rispetto al nostro pianeta Terra nel suo effetto "Gaia", a tutti coloro che scelgono un negozio per la Cura con la quale tiene gli Animali in vendita e non per i prezzi, alle persone che sanno leggere negli occhi dei Pesci i loro Sentimenti e le loro Paure, a tutti quelli che tengono i loro Pesci Sani Felici e per Sempre nel loro acquario e non li cambiano come fossero "figurine", a chi sceglie specie Adatte all'acquario e non destinate ad una morte sicura, un grazie a chi pensa che 1 Vita ha un Valore Assoluto anche se priva di voce e dietro un vetro. Grazie a tutti Voi alla vostra solidarietà ad un acquariofilia Etica. Cercheremo di contribuire ulteriormente con informazioni utili per salvaguardare il benessere dei nostri Amici in questa passione esaltante, ma di difficile apprendimento. MGA
  • Copyright

    I contenuti del sito – codice di script, grafica, testi, tabelle, immagini, suoni, e ogni altra informazione disponibile in qualunque forma – sono protetti ai sensi delle normative di legge che tutelano il Copyright.